PLINIO GHERARDINI

nato il 1872-01-01

A  RUSSI (RA)

Deceduto il  1921-01-13

Collocazione
TOMBA FAMIGLIA (RUSSI)



Biografia

Nasce a Russi (Ravenna) nel 1872. Avvocato socialista, attivo propagandista, processato e condannato più volte, milita da giovane nel Partito Democratico, ma una volta trasferitosi a Torino entra nel Partito Socialista assumendo all’interno di questo un ruolo di primo piano. Eletto consigliere comunale dal 1902 al 1914, allo scoppio della prima guerra mondiale si arruola volontario nell’esercito e va a combattere al fronte, entrando in conflitto con la posizione neutralista dei socialisti e dimettendosi dalle sue cariche; in precedenza aveva già combattuto in Grecia, a Demokos, contro i turchi. Consigliere della Provincia di Torino, è impegnato anche come probiviro della Cassa mutua cooperativa per le pensioni, sindaco della Croce Verde, consulente legale del Comitato torinese contro la tratta delle bianche, avvocato del Comitato di difesa dei fanciulli e consigliere del Consiglio dell’Ordine degli avvocati. Plinio Gherardini muore a Torino il 13 gennaio 1921 all’età di 49 anni. Per sua espressa volontà non si svolgono i funerali e la salma è trasportata direttamente al Tempio Crematorio di Torino. Avvenuta la cremazione della salma il 14 gennaio, le ceneri sono traslate nella tomba di famiglia al Cimitero di Russi.