ANGIOLA COSTA

nato il 1902-01-13

A  BRESCIA (BS)

Deceduto il  2001-03-29

Collocazione
TOMBA FAMIGLIA (MASSERANO)



Biografia

Nasce a Brescia il 13 gennaio 1902. Allieva e successore di Federico Kiesow – docente dell’Ateneo torinese e fondatore di uno dei primi Istituti di Psicologia sperimentale in Italia –, si forma alla cosiddetta “Scuola di Torino” e a partire dagli inizi degli anni Quaranta si dedica agli studi psicologa sociale e sperimentale. Intrapresa la carriera universitaria, negli anni Cinquanta diventa prima preside della Facoltà di Lettere e Filosofia di Cagliari e successivamente torna a Torino dove ottiene la cattedra di Psicologia sperimentale e sociale presso la Facoltà di Magistero. A Torino fonda l’Istituto Superiore di specializzazione di Psicologia, crea la scuola Ortofrenica e dirige la «Rivista di psicologia sociale». Iscritta al Partito Comunista, deputata al Parlamento italiano e consigliere comunale di Torino, è impegnata anche come presidente dell’Unione delle donne italiane di Torino e come coordinatrice del gruppo Cultura della Consulta femminile della Regione Piemonte. Angiola Maria Costa muore a Torino il 29 marzo 2001. La sua salma è cremata al Tempio Crematorio di Torino e le ceneri traslate nella tomba di famiglia presso il Cimitero di Masserano (Biella).