FEDERICO CAPRILLI

nato il 1868-04-08

A  LIVORNO (LI)

Deceduto il  1907-12-06

Collocazione
CELLETTA CINERARIA (FUBINE)



Biografia

Nasce a Livorno l’8 aprile 1868.
Capitano di Cavalleria, è l’inventore del cavalcare Sistema Naturale di Equitazione.
Caprilli insegna nella Scuola di Cavalleria di Pinerolo, dove viene nominato istruttore nel 1902, e ai suoi corsi partecipano gli Ufficiali di ben trentatré nazioni.
Protagonista di numerose glorie sportive, si conquista un posto d’onore nella storia dell'ippica e dell'equitazione nazionale.
Muore a Torino all’età di 39 anni, in circostanze mai del tutto chiarite ma ufficialmente per una caduta da cavallo, il 6 dicembre  1907.
Il testamento di Caprilli reca disposizioni per la cremazione e la collocazione delle ceneri a Fubine, nella tomba di famiglia del conte Emanuele Cacherano di Bricherasio,  amico e compagno di corso alla Scuola Militare deceduto nel 1904. La cremazione avviene due giorni dopo la morte, l’8 dicembre 1907, e poiché la pratica funeraria non è consentita dalla Chiesa l’urna cineraria di Federigo Caprilli rimane in una celletta del Tempio Crematorio. Le ceneri sono trasferite e deposte nella tomba dei Cacherano soltanto nel 1963, dopo il Concilio Vaticano II.