ENRICO STRADA

nato il 1820-11-04

A  FERRERA ERBOGNONE (PV)

Deceduto il  1888-11-20

Collocazione
(FERRARA)



Biografia

Nasce a Ferrera, paese della Lomellina, il 4 novembre 1820. Allievo della Reale Accademia Militare di Torino, nel 1839 è sottotenente di cavalleria in Savoia. Dopo essere stato promosso tenente il 29 settembre 1843, partecipa alla campagna del 1848 meritandosi una medaglia d’argento al valore per la battaglia di Goito del 30 maggio 1848; nominato capitano il 18 luglio 1848, ottiene una menzione onorevole per essersi distinto nei fatti dell’8 dicembre del o stesso anno. Partecipa nel 1849 alle battaglie della Sforzesca e di Novara del 21 e 23 marzo, ottenendo una nuova medaglia al valore. Dopo essere stato trasferito in diversi reggimenti come quello di Guide, di Monferrato, di Aosta e di Alessandria, il 17 giugno del 1859 diviene maggiore e con questo grado partecipa alla campagna di quell’anno. Con il grado di tenente colonnello il 26 gennaio combatte ad Ancona e nella campagna della Bassa Italia, distinguendosi specialmente nella presa di Pesaro, motivo per cui viene insignito di un’altra medaglia. Nominato colonnello nell’aprile del 1861, in seguito alla battaglia di Villafranca è decorato nel 1866 con la medaglia d’oro al valore militare per essersi guadagnato, con la sua condotta, “l’ammirazione delle truppe del reggimento cavalleggeri di Alessandria”. Grazie ai meriti conquistati nelle varie campagne a cui partecipa viene promosso maggiore generale nel luglio del 1866 e, dopo aver tenuto per qualche anno il comando della cavalleria a Napoli, nel 1876 viene collocato a riposo. Di religione cattolica, muore a Torino il 20 novembre 1888 all’età di 68 anni, e dopo essere stato cremato il 23 novembre, le sue ceneri vengono trasferite nel Cimitero di Ferrera.