GIOVANNI MAZZINI

nato il 1862-09-01

A  MORTARA (PV)

Deceduto il  1930-01-05

Collocazione
CELLETTA CINERARIA (MONTE PORZIO CATONE)



Biografia

Nasce il 1° settembre 1862 a Mortasa (Pavia). Medico-veterinario e docente di Polizia veterinaria presso la Scuola superiore di Medicina Veterinaria dell’Università di Torino, tra gli anni Dieci e Venti del Novecento è direttore dell’«Archivio Scientifico di Medicina veterinaria», del giornale «Medicina Veterinaria» e del periodico mensile «Il Diritto Veterinario». Come pubblicista collabora inoltre a giornali come «La Giovine Lomellina» e «L’avvenire Sanitario». Per questa sua attività, tra il 1912 e il 1925, fa parte del Consiglio direttivo dell’Associazione della Stampa Subalpina. Direttore della Stazione Sperimentale per la lotta contro le malattie infettive del bestiame in Piemonte e Liguria, è autore di varie pubblicazioni in campo veterinario come Giurisprudenza veterinaria (Milano, 1902) e il Manuale di legislazione e polizia sanitaria veterinaria (Torino, 1904). Come segretario generale della Società Veterinaria Italiana cura anche la pubblicazione degli atti del Congresso nazionale di Torino del 1898 e due cronistorie della Società pubblicate a Torino nel 1896 e nel 1908, quest’ultima in occasione del cinquantenario della nascita della Società. Di formazione laica, Giovanni Mazzini muore a Torino il 5 gennaio 1930 all’età di 67 anni. In quanto socio della Società per la Cremazione di Torino, la sua salma è cremata il 7 gennaio e le ceneri deposte al Tempio Crematorio.