LUIGI D'ANCONA

nato il 1819-01-01

A  MILANO (MI)

Deceduto il  1895-06-16

Collocazione
(MILANO)



Biografia

Luigi D’Ancona nasce nel 1819. Laureato in Giurisprudenza, patriota e combattente nelle cosiddette “Cinque giornate di Milano” del 1848, nel 1867 viene eletto alla Camera dei Deputati nel collegio di Montebelluno (Treviso). Trasferitosi a Torino, a partire dagli anni Settanta è docente di Economia politica e di Statistica alla Scuola speciale di Commercio e professore di Economia politica, industriale e statistica al Regio Istituto industriale. Di formazione laica e aderente alla massoneria, Luigi D’Ancona è uno dei primi attivisti del movimento cremazionista torinese e insieme a Cesare Goldmann, Secondo Laura, Gaetano Ferroglio, Luigi Anelli e Luigi Piranesi dà vita al primo nucleo del “Comitato promotore per l’erezione di un Crematoio in Torino” che a partire dal 19 gennaio del 1882 si riunisce nelle sedi delle logge massoniche Dante Alighieri e Pietro Micca-Ausonia. Impegnato nell’attività di propaganda, il 6 e il 13 maggio organizza e tiene insieme a Secondo Laura una delle prime conferenze cittadine sulle ragioni e i pregi della cremazione presso l’anfiteatro di Chimica concesso gratuitamente dall’Università torinese. Muore a Torino il 16 giugno 1895 all’età di 76 anni. Al suo funerale un carro modesto viene avvolto nella bandiera nazionale e il corteo è preceduto dalla bandiera della Società per la Cremazione a cui segue un folto gruppo di Associazioni e Istituti cittadini, oltre che di studenti e amici. La salma è cremata il 19 giugno e subito dopo le ceneri vengono trasportate al Cimitero di Milano e deposte nel luogo d’onore riservato ai combattenti delle “Cinque giornate”.